Sala di Biologia del Museo Ignazio Cerio
Sala di Biologia del Museo Ignazio Cerio

Sala di Biologia

Si tratta di un’altra delle sezioni più interessanti del Museo. Essa raccoglie in massima parte materiale proveniente da Capri. Sono conservati, in prevalenza, vari esemplari della fauna marina dell’Isola. Per tali ricerche I. Cerio ideò e costruì una particolare draga che gli consentì di prelevare oltre a forme varie di flora e fauna anche sedimenti incoerenti dei fondali circostanti Capri e fino a circa 500 metri di profondità. Questa attività, successivamente sviluppata con le ricerche oceanografiche di Krupp e Lo Bianco, richiamò i maggiori studiosi di malacologia dell’epoca; tra questi Tommaso Di Maria Alleri, marchese di Monterosato, e Raffaello Bellini. Ciò permise, già per quell’epoca, una migliore conoscenza della fauna dei molluschi non solo terrestri ma anche marini del Golfo di Napoli e la distribuzione batimetrica di questi ultimi. Contemporaneamente agli studi sopracitati, Ignazio Cerio si interessò anche alla fauna terrestre; promosse studi sulla Lucertola azzurra dei Faraglioni, di cui il Museo conserva alcuni esemplari in provetta. Questa particolare varietà di sauro, dalle scaglie del dorso color cobalto e del ventre di uno sgargiante azzurro Sevres, fu fonte di vivaci polemiche scientifiche per quanto riguardava la posizione sistematica, i motivi della colorazione bluastra e le implicazioni evolutive.

Tra gli altri organismi marini e terrestri raccolti da Cerio o di cui promosse gli studi, sono conservati al Museo interessanti esemplari di Spugne, Echinodermi, tra cui ricci e stelle di mare, Artropodi, con vari esemplari di Crostacei, e Celenterati, tra cui grosse colonie di Corallo rosso. A parte è custodito un prezioso erbario di circa 500 specie di piante raccolte nell’isola e non consultabile se non da studiosi data la loro fragilità.

Il Museo Ignazio Cerio, sulla Piazzetta di Capri, conserva reperti fossili, minerali, preistorici, di archeologia classica, di fauna e di flora dell'isola.

}

Orari di apertura

da lunedì a venerdì - 9:00 - 13:00
sabato, domenica e festivi - chiuso

Biglietti

Intero - 2,50 €
Ridotto - 1,00 €, da 18 a 25 anni
Gratuito - Abitanti dell'Isola di Capri, ragazzi di età inferiore ai 18 anni, guide turistiche munite di licenza, personale del Ministero, membri dell'I.C.O.M., giornalisti con idoneo documento comprovante la professione svolta.
  • La biglietteria chiude 15 minuti prima della chiusura del Museo.
  • La visita guidata si può prenotare telefonicamente al (+39) 8018376681 (da martedì a sabato, dalle 12:00 alle 16:00), oppure inviando un'email all'indirizzo museo@centrocaprense.org.
  • I gruppi di massimo 25 persone possono prenotare la visita al Museo con drink in terrazza - cliccare qui per i dettagli.
  • Il Museo non è accessibile a disabili.