Il prossimo 21 giugno, in occasione della Festa Europea della Musica, si terrà a Capri presso il Centro Caprense Ignazio Cerio, alle ore 18:00, la premiazione della prima edizione del Premio Internazionale “Enfant Prodige” W. Graeser volto alla valorizzazione  delle doti speciali dei bambini prodigio violinisti di tutto il mondo e dedicato al genio svizzero-tedesco Wolfgang Graeser (Zurigo, 1906 – Berlino, 1928) violinista, matematico e ricercatore che trascorse la sua infanzia a Napoli e a Capri, al quale si deve la riscoperta e la divulgazione dell’ultima opera di J. S. Bach “L’Arte della Fuga”.

La pregevole iniziativa culturale nasce dall’idea della Prof.ssa Anna Maria Cataldi Palombi Presidente del Centro Caprense Ignazio Cerio, di valorizzare la donazione ricevuta nel 2017 da parte della Sig. Barbara Graeser del piccolo ma pregiato violino di liuteria napoletana, “Alfonso della Corte” del 1884, appartenuto alla famiglia Graeser.

Il Gran Duo italiano, formato dai musicisti di fama internazionale M° Mauro Tortorelli (violinista) e dal M° Angela Meluso (pianista), attraverso la selezione online ha potuto ascoltare i numerosi e talentuosi partecipanti e selezionare la vincitrice della prima edizione del Premio, Ellen Qvigstad

(7 anni), nata in Giappone e residente in Svezia, che, oltre a esibirsi durante la serata di premiazione con il violino appartenuto alla famiglia Graeser “Alfonso della Corte -1884”, riceverà la borsa di studio di € 1.000 offerta dalla sig.ra Barbara Graeser. Ai partecipanti più meritevoli sono stati assegnati “Premi speciali” per le particolari doti dimostrate.

A seguire il concerto del Gran Duo Italiano dal titolo “Serenata Italiana” che vedrà protagonista uno strumento unico al mondo “il gran violino a 5 corde” ideato da Mauro Tortorelli e realizzato su commissione dalla Liuteria Jonica di Montegiordano (CS) che, con l’aggiunta della quinta corda al grave, consente all’esecutore di eseguire opere per violino e per viola senza cambiare strumento.

Il Programma scelto prevede un omaggio alla musica italiana, da Paganini a Morricone, con una selezione di brani di compositori napoletani e non, riscoperti e incisi dal Gran Duo Italiano in oltre 10 anni di attività di ricerca, come ad esempio Gaetano Fusella, Alfredo D’ambrosio e Guido Santórsola. Il Duo, ambasciatore della musica italiana nel mondo, vanta numerose incisioni discografiche in prima mondiale, ben 17 CD, nonché concerti nelle sale più prestigiose di oltre 25 Paesi.